• smariadelcarmelo

Il 1° maggio a Mongiuffi post-covid

Il primo Maggio è un giorno importante per i numerosi devoti della Madonna della Catena. Ciò che lo rende così particolare è il pellegrinaggio durante il quale viene portata, dalla Chiesa Madre di Mongiuffi al Santuario, la Statua Antichissima della Madonna. Questo legame filiale con la Madre Celeste, venerata in questa valle, risale a tempi lontani quando, proprio in questo luogo, immerso nella natura solitaria e lontano dai rumori del mondo moderno, la Madre di Dio si presentò alla gente più umile.

Il primo maggio tantissime persone si recano in processione con l’ Immagine della Madonna della Catena fino ad arrivare al Santuario dove si celebra l’Eucarestia, acclamando la Madonna affinchè possa esaudire i desideri di ogni cuore. Dopo aver salutato, con canti e preghiere, l’Immagine della Vergine ci si ferma a pranzare con le proprie famiglie in tranquillità a contatto con la natura, per staccare la spina dalle fatiche di tutti i giorni.

Vedendo la moltitudine di fedeli che si reca al Santuario, non solo il primo Maggio ma tutti i Sabati e le Domeniche fino alla grande festa di Settembre, si pensa all’immensa fede e alla speranza che ogni uomo ripone nel cuore della Madre di Dio.

P.M.C. e N.M.


71 visualizzazioni0 commenti